Amministratori nel settore dell’audit

Homepage > Amministratori nel settore dell’audit

Sei alla ricerca di una carriera come revisore dei conti nel settore pubblico internazionale? Cerchiamo giovani laureati di talento (AD 5) e specialisti con esperienza (AD 7) nel settore dell'audit. I neoassunti lavoreranno principalmente presso la Commissione europea a Bruxelles e presso la Corte dei conti europea a Lussemburgo.

I revisori delle istituzioni dell'UE effettuano una serie di audit di controllo esterni, interni ed ex post. Forniscono sostegno ai superiori gerarchici effettuando audit per una vasta gamma di politiche dell'UE di cui controllano la conformità con le disposizioni legislative e regolamentari nonché l'ottimizzazione delle risorse.

Come revisore, valuterai come sono gestiti i rischi, come è gestita l'organizzazione e come funzionano le procedure interne. I revisori assicurano inoltre servizi di consulenza in relazione a tutti i settori operativi dell'Unione europea e pertanto, nel corso della carriera, potranno essere chiamati a svolgere le loro attività in diversi Stati membri dell'UE e paesi terzi. Gli specialisti con esperienza (AD 7) dirigeranno anche missioni di audit provvedendo alla ripartizione dei compiti e supervisionando l'équipe di audit.

Il rispetto della diversità culturale e la promozione delle pari opportunità sono principi fondamentali dell'UE e l'Ufficio europeo di selezione del personale si impegna ad offrire parità di opportunità, trattamento e accesso a tutti i candidati. Per saperne di più sulla nostra politica delle pari opportunità e sulle modalità per richiedere adeguamenti specifici delle prove di selezione, consulta la nostra pagina specifica.

Non perdere questa straordinaria opportunità di carriera - è possibile candidarsi a partire dal 7 maggio 2019.

 

Sei la persona giusta?

Per candidarsi per il profilo da laureati occorre possedere un diploma universitario o una qualifica professionale in un settore pertinente.

Per candidarsi per il profilo specialistico sono inoltre necessari almeno 6–7 anni di esperienza professionale specifica di cui almeno 3–4 anni nel settore dell'audit (a seconda del livello di studi).

Per entrambi i profili occorre inoltre essere cittadini di uno Stato membro dell'UE e avere una conoscenza approfondita di una delle 24 lingue ufficiali dell’UE e una conoscenza soddisfacente del francese o dell’inglese.

Per informazioni più dettagliate sui requisiti consulta il bando di concorso pubblicato il 7 maggio 2019.

 

 

Descrizione della procedura di selezione: 

Candidatura

Test su computer (CBT)

Valutazione dei talenti/Talent screener

Centro di valutazione

Elenco di riserva