Amministratori nei settori dell'agricoltura sostenibile e dello sviluppo rurale

Homepage > Amministratori nei settori dell'agricoltura sostenibile e dello sviluppo rurale

Sei uno specialista nel settore dell'agricoltura sostenibile e dello sviluppo rurale? Vuoi intraprendere una carriera internazionale in un team multiculturale e diversificato? Se la risposta è sì, continua a leggere.

La Commissione europea (CE) è attualmente alla ricerca di specialisti con esperienza professionale nel settore dell'agricoltura sostenibile e dello sviluppo rurale. I responsabili delle politiche (assunti al grado AD 6) lavoreranno principalmente presso la direzione generale Agricoltura e sviluppo rurale (DG AGRI) della Commissione europea a Bruxelles.

I tuoi compiti principali consisteranno nell'elaborare politiche e nuovi atti legislativi, attuare e gestire la legislazione e i programmi esistenti, svolgere analisi economiche e definire prospettive strategiche. Ti occuperai inoltre di negoziare e/o monitorare gli accordi commerciali, contribuirai alle attività di valutazione delle misure dal punto di vista della performance e del valore aggiunto dell'UE sotto la responsabilità della DG AGRI e rappresenterai la direzione generale nei gruppi di lavoro della Commissione, nei comitati dell'UE, nelle istituzioni dell'UE, nelle organizzazioni e nei consessi internazionali.

Come datore di lavoro, le istituzioni e le agenzie dell'UE danno accesso a un ampio ventaglio di competenze e a innumerevoli opportunità per continuare ad apprendere, rafforzare le proprie competenze e sviluppare la propria carriera. 

Il rispetto della diversità culturale e la promozione delle pari opportunità sono principi fondamentali dell'UE, e l'Ufficio europeo di selezione del personale si impegna ad offrire parità di opportunità, trattamento e accesso a tutti i candidati. Per saperne di più sulla nostra politica delle pari opportunità e sulle modalità per richiedere adeguamenti specifici delle prove di selezione, consulta la nostra pagina dedicata.

 

Sei la persona giusta?

Per fare domanda occorre essere cittadini di uno Stato membro dell'UE e avere una conoscenza di almeno 2 lingue dell'UE: una conoscenza approfondita della lingua 1 (una delle 24 lingue ufficiali dell'UE) e una conoscenza soddisfacente della lingua 2 (inglese o francese).

Occorre inoltre essere in possesso di un diploma universitario di almeno 3 anni in scienze agrarie, seguito da almeno 3 anni di esperienza professionale nel settore (agricoltura sostenibile, sviluppo rurale, silvicoltura, risorse naturali sostenibili, economia agraria, mercati agricoli e commercio). Potrai presentare la tua candidatura anche se sei in possesso di un diploma universitario di almeno 3 anni in qualsiasi ambito seguito da almeno 6 anni di esperienza professionale nel settore.

Se questi requisiti corrispondono al tuo profilo, potresti essere la persona che stiamo cercando!

Per informazioni più dettagliate sui requisiti, consulta il bando di concorso pubblicato nella pagina qui sotto, dedicata alle candidature.

È possibile candidarsi a partire dal 4 febbraio 2021.