Autisti

Homepage > Autisti

COMMISSIONE EUROPEA - AUTISTI A BRUXELLES E LUSSEMBURGO

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE

La Commissione europea è attualmente alla ricerca di autisti per le sedi di Bruxelles e Lussemburgo. Questa opportunità permetterà ai candidati idonei di lavorare direttamente per gli Uffici "Infrastrutture e logistica" della Commissione europea a Bruxelles (OIB) o a Lussemburgo (OIL).

Uno dei compiti principali di un autista (agente contrattuale, gruppo di funzioni I) consiste nell'accompagnare in automobile i membri della Commissione e i suoi funzionari principalmente a Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo e in altri Stati membri, nonché i visitatori appartenenti ai corpi diplomatici e altre personalità importanti. Inoltre l'autista deve trasportare la corrispondenza sensibile/riservata (valigia diplomatica) e garantire l'uso corretto del veicolo, compresa la manutenzione e gli strumenti tecnologici. Provvede altresì alla sicurezza delle persone e dei beni durante il trasporto e garantisce il rispetto del codice stradale del paese in questione.

Per ulteriori informazioni sui requisiti minimi in termini di esperienza professionale, consultare le informazioni dell'OIB sui posti vacanti a Bruxelles e le informazioni dell'OIL su quelli a Lussemburgo.

I candidati che soddisfano i criteri di ammissione sono invitati a presentare la propria candidatura tramite il seguente link: EPSO/CAST/P/18/2017.

Dopo aver presentato la candidatura per il CAST, i candidati devono esprimere il proprio interesse inviando un'e-mail alla seguente casella di posta elettronica: OIB-MAIL-OS2@ec.europa.eu (per Bruxelles) e OIL-TRANSPORTS@ec.europa.eu (for Lussemburgo), indicando il numero della loro candidatura.

Come datore di lavoro, l'UE offre l'accesso a un vasto insieme di competenze e a innumerevoli opportunità per continuare ad apprendere, rafforzare le proprie capacità e sviluppare la propria carriera. Le équipe multiculturali, internazionali e variegate che compongono le istituzioni lavorano insieme per migliorare la vita di circa 450 milioni di cittadini dell'UE e anche di chi vive al di fuori dei suoi confini. Il rispetto della diversità culturale e la promozione delle pari opportunità sono tra i principi fondanti dell'UE. L'OIB e l'OIL applicano una politica di pari opportunità.