Giuristi linguisti olandesi e tedeschi

Home > Giuristi linguisti olandesi e tedeschi

Sei laureato in diritto austriaco, belga, olandese o tedesco? Allora puoi essere uno dei prossimi giuristi linguisti a entrare a far parte della Corte di giustizia dell’Unione europea in Lussemburgo!

In qualità di giurista linguista, i candidati devono essere in grado di tradurre testi giuridici complessi a partire da almeno due lingue ufficiali dell’UE verso la propria lingua principale. Svolgerai un ruolo chiave nel fornire analisi giuridiche in collaborazione con le cancellerie e gli altri servizi della Corte di giustizia.

Il rispetto della diversità culturale e la promozione della parità di opportunità sono principi fondamentali dell’UE e l'Ufficio europeo di selezione del personale si impegna ad offrire parità di opportunità, trattamento e accesso a tutti i candidati. Per saperne di più sulla nostra politica di pari opportunità e sulle modalità per richiedere adeguamenti specifici delle prove di selezione per i candidati con disabilità e bisogni speciali, consulta la nostra pagina sulle pari opportunità.

Non perdere questa straordinaria opportunità di carriera - è possibile candidarsi fino al 3 luglio 2018.

 

Sei la persona giusta?

Occorre essere cittadini dell’Unione europea e possedere una laurea in diritto austriaco, belga (ottenuta da una università di lingua neerlandese), olandese o tedesco e una perfetta padronanza del neerlandese o del tedesco. Inoltre, i candidati devono avere una buona padronanza di altre due lingue dell’UE, una delle quali deve essere il francese.

 

Panoramica dei giuristi linguisti olandesi e tedeschi

 

Descrizione della procedura di selezione: 

Candidatura

Valutazione dei talenti/Talent screener

Prove preliminari

Centro di valutazione

Elenco di riserva