Specialisti di diritto e finanza

Home > Specialisti di diritto e finanza

Sei uno specialista di talento nei settori del diritto o della finanza? La Commissione europea è attualmente alla ricerca di specialisti (AD 7) nei seguenti settori:

  1. Diritto della concorrenza
  2. Diritto finanziario
  3. Diritto dell'Unione economica e monetaria
  4. Regole finanziarie applicabili al bilancio dell'UE
  5. Protezione delle monete in euro contro la falsificazione

Nei tre settori di ambito giuridico, i compiti consistono nel condurre indagini di mercato, elaborare analisi giuridiche ed economiche e assistere e rappresentare il servizio giuridico della Commissione europea nelle controversie dinanzi agli organi giurisdizionali dell'Unione europea (settore 1). Fra le mansioni rientrano l'elaborazione e la negoziazione di atti legislativi, il controllo della conformità del diritto nazionale con il diritto dell'UE (settore 2) nonché la partecipazione alla preparazione della relazione sulla convergenza per i processi di adesione alla zona euro e dei negoziati di adesione all'UE per quanto riguarda l'Unione economica e monetaria (settore 3).

Nei due settori finanziari, i compiti comprendono la consulenza ai servizi della Commissione e alle istituzioni e agli organi dell'UE in merito all'attuazione e all'interpretazione del regolamento finanziario (settore 4). Gli specialisti potranno condurre analisi tecniche delle monete sospette, elaborare rapporti di intelligence per le attività di contrasto relative alle monete falsificate in euro e facilitare l'attuazione della legislazione dell'UE in materia di protezione dell'euro contro la frode e la contraffazione (settore 5).

Come datore di lavoro, le istituzioni e le agenzie dell'UE offrono l'accesso a un vasto insieme di competenze e a innumerevoli opportunità per continuare ad apprendere, rafforzare le proprie capacità e sviluppare la propria carriera. Il rispetto della diversità culturale e la promozione della parità di opportunità sono principi fondamentali dell’UE, e l’Ufficio europeo di selezione del personale si impegna ad offrire parità di opportunità, trattamento e accesso a tutti i candidati. Per saperne di più sulla nostra politica delle pari opportunità e sulle modalità per richiedere adeguamenti specifici delle prove di selezione, consulta la nostra pagina specifica.

Non perdere questa straordinaria opportunità di carriera! È possibile candidarsi a partire dal 6 giugno.

 

Sei la persona giusta?

Devi essere cittadino di uno Stato membro dell'UE e avere una conoscenza approfondita di una delle 24 lingue dell'UE e una conoscenza soddisfacente del francese, dell'inglese, del tedesco o dell'italiano.

Inoltre devi essere in possesso di un diploma universitario di almeno 3 anni seguito da 6–9 anni di esperienza professionale nel settore (a seconda del livello di studi). Per candidarsi nei settori del diritto finanziario e del diritto dell'Unione economica e monetaria occorre essere in possesso di un diploma in giurisprudenza.

Per informazioni più dettagliate sui requisiti consulta il bando di concorso pubblicato il 6 giugno 2019.

 

Descrizione della procedura di selezione: 

Candidatura

Test su computer (CBT)

Valutazione dei talenti/Talent screener

Centro di valutazione

Elenco di riserva