FAQ

Home > FAQ > Posso dichiarare tutte le lingue che conosco?

Posso dichiarare tutte le lingue che conosco?

Sì. Nella prima fase della candidatura puoi dichiarare tutte le lingue che conosci (minimo 2 e massimo 10) tra le lingue ufficiali dell’Unione europea.

Ad esempio, supponiamo che tu parli le seguenti lingue:

  • francese (livello eccellente - C2)
  • neerlandese (livello eccellente - C2)
  • inglese (livello molto buono - C1)
  • tedesco (livello intermedio - B2)
  • portoghese (livello principiante - A1)

Prima di tutto, complimenti per la tua conoscenza delle lingue! Nella prima fase della candidatura puoi inserirle tutte.

Al termine della prima fase di candidatura, l’EPSO stilerà un elenco delle 5 lingue indicate con maggiore frequenza e per le quali i candidati hanno dichiarato un livello minimo B2.

Nella seconda fase di candidatura devi indicare le 2 lingue scelte per sostenere le prove (esclusivamente tra quelle che hai già dichiarato nella prima fase).

  • Lingua 1: la maggior parte dei test a scelta multipla (test di ragionamento verbale, numerico e astratto) si svolgeranno nella lingua 1 del candidato, che deve essere una delle 24 lingue ufficiali dell’Unione europea
  • Lingua 2: uno dei test a scelta multipla (test situazionale), l’esercizio e-tray e le prove presso il centro di valutazione si svolgeranno in una delle altre lingue indicate dal candidato nell’atto di candidatura. Il candidato dovrà scegliere la lingua 2 tra le cinque lingue che l'EPSO avrà individuato come quelle indicate più di frequente dai candidati al concorso.

In base all'esempio precedente, non puoi sostenere nessuna prova in portoghese perché il tuo livello di conoscenza è troppo basso.

Ricorda che dopo aver convalidato la prima fase di candidatura non potrai più aggiungere altre lingue. Ciò significa che, se non hai dichiarato almeno una delle 5 lingue più frequenti nella prima fase della candidatura, non potrai prendere parte al concorso.

La risposta è stata utile?

No