FAQ

Homepage > FAQ > Che tipo di qualifiche professionali devo possedere?

Che tipo di qualifiche professionali devo possedere?

Categorie di domande: 

In alcuni casi è richiesta un'esperienza di lavoro nel settore in questione.

Affinché la tua esperienza professionale sia presa in considerazione deve trattarsi di un rapporto di lavoro effettivo, definito dai seguenti elementi:

  • lavoro vero e proprio
  • retribuito
  • in qualità di dipendente (qualsiasi tipo di contratto) o di prestatore di servizi.

L'esperienza professionale sarà presa in considerazione solo se il suo contenuto è pertinente alle mansioni descritte nel bando di concorso o nell'invito a manifestare interesse per il quale si presenta la candidatura.

L'esperienza professionale sarà presa in considerazione come segue:

  • Lavoro retribuito: qualunque tipo di contratto (lavoro dipendente, lavoro autonomo, lavoro dipendente nella pubblica amministrazione, imprenditoria, consulenza freelance, ecc.)
  • Attività di volontariato: saranno prese in considerazione soltanto se prevedono una forma di retribuzione. Le attività di volontariato devono essere equiparabili a un lavoro a tempo pieno, sia in termini di numero di ore di lavoro che di durata.
  • Tirocini: saranno presi in considerazione se remunerati.
  • Servizio militare obbligatorio: sarà preso in considerazione per un periodo non superiore alla durata legale del servizio di leva nello Stato membro di cui sei cittadino (il servizio militare può aver luogo prima o dopo aver ottenuto le qualifiche che danno accesso al concorso).
  • Congedo di maternità / congedo parentale / congedo per adozione: saranno presi in considerazione nell'ambito di un contratto di lavoro. Se l'evento (nascita o adozione) avviene durante un periodo di disoccupazione, il periodo di congedo corrispondente non verrà conteggiato. 
  • Dottorati di ricerca: sono assimilati all'esperienza professionale, anche se non retribuiti e per una durata massima di tre anni, a condizione che il dottorato sia stato completato con successo.
  • Lavoro a tempo parziale: sarà conteggiato proporzionalmente al tempo lavorato. Ad esempio, se hai lavorato a metà tempo per sei mesi ti saranno riconosciuti tre mesi di esperienza professionale.

L'esperienza professionale è rilevante solo se acquisita dopo il conseguimento della qualifica che dà accesso al concorso.

La risposta è stata utile?

No