Salta al contenuto principale

Requisiti generali e specifici di ammissibilità

I requisiti generali e specifici di ammissibilità sono le condizioni che i candidati devono soddisfare per candidarsi a un posto di lavoro presso le istituzioni dell'UE. 

Variano a seconda che la candidatura sia per un posto di personale permanente, agente temporaneo o contrattuale o esperto nazionale distaccato (END). 

I criteri di ammissibilità e i requisiti minimi sono tutti specificati nel bando di concorso, nell'invito a manifestare interesse o nell'avviso di posto vacante che accompagnano ogni annuncio di opportunità di lavoro

Scopri di più sulla procedura di selezione nella pagina Come fare domanda.
 

Requisiti generali di ammissibilità

Tutti i candidati devono soddisfare almeno tre criteri generali di ammissibilità:  

  • godere dei diritti civili in quanto cittadine/i di uno Stato membro dell'UE
  • essere in regola con le leggi nazionali applicabili in materia di obblighi militari
  • offrire le garanzie di moralità richieste per l'esercizio delle funzioni da svolgere.

Le istituzioni, le agenzie e gli organi dell'UE possono aggiungere ulteriori criteri di ammissibilità.

Requisiti specifici di ammissibilità

I candidati devono inoltre soddisfare i requisiti specifici indicati nel bando di concorso, nell'invito a manifestare interesse o nell'avviso di posto vacante.

  • Requisiti linguistici 

I candidati devono avere il livello richiesto per almeno due lingue ufficiali dell'UE indicato nella procedura di selezione per la quale si candidano. I requisiti linguistici specifici figurano nel bando di concorso, nell'invito a manifestare interesse o nell'avviso di posto vacante. I diversi livelli di conoscenza sono definiti nei livelli europei delle lingue – griglia di autovalutazione.

  • Requisiti in materia d'istruzione 

I requisiti minimi riguardanti il livello d'istruzione variano a seconda del profilo ricercato. In generale:

Posti destinati a persone non laureate (livello di assistente; gruppo di funzioni I: funzioni manuali e di supporto amministrativo; gruppo di funzioni II: commessi, mansioni di segreteria e d'ufficio; gruppo di funzioni III: mansioni amministrative, di consulenza, linguistiche e tecniche): è richiesto il completamento del ciclo di studi secondari. 

Posti destinati a persone laureate (livello amministrativo; gruppo di funzioni IV): è richiesto almeno il completamento del ciclo (triennale) di studi universitari.

  • Esperienza professionale 

Occorre soddisfare i requisiti specifici riguardanti l'esperienza professionale descritti nel relativo bando di concorso o invito a manifestare interesse o avviso di posto vacante.

  • Requisiti di età

Non vi è alcun limite di età per candidarsi a un posto nell'UE; tuttavia, l'età pensionabile per i nuovi funzionari assunti è di 66 anni. Per ulteriori informazioni, leggi lo statuto dei funzionari dell'UE.
 

Per maggiori informazioni, consultare la sezione "Domande frequenti" (FAQ) sui criteri di ammissibilità.