Salta al contenuto principale
Logo della Commissione europea

Test EPSO

I concorsi o le procedure di selezione dell'EPSO comprendono una serie di prove intese a valutare le competenze generali e specifiche.

Fasi principali

  • Ammissibilità -valutazione dei criteri di ammissibilità e dei requisiti minimi.
  • Valutazione dei talenti - soltanto nel caso dei concorsi specialistici. Nell'atto di candidatura i candidati sono invitati a elencare tutte le loro competenze, esperienze e qualifiche professionali, che saranno poi valutate dalla commissione giudicatrice.
  • Test a scelta multipla su computer -con domande di ragionamento verbale, numerico, astratto e, per alcuni concorsi specialistici, domande sulle competenze specifiche. I test si svolgono di solito con supervisione a distanza e/o presso uno dei centri presenti in tutto il mondo. I candidati devono sostenere le prove durante un determinato periodo.
  • Assessment center -la fase finale per la verifica delle competenze generali e specifiche. Attraverso varie prove, i membri della commissione giudicatrice valutano competenze come analisi e risoluzione dei problemi, comunicazione, individuazione delle priorità e spirito organizzativo, capacità di produrre risultati di qualità. Per valutare una competenza, vengono presi in considerazione cinque fattori essenziali. Le prove sono organizzate in formato online (a distanza) e si svolgono in genere in date diverse. Si segnala che per i concorsi pubblicati nel 2023 l'EPSO utilizzerà un nuovo quadro delle competenze. Per maggiori informazioni: Avvio del processo di trasformazione dell'EPSO | EU Careers (europa.eu)

Per saperne di più sulle procedure di selezione dell'EPSO, puoi anche consultare la pagina Test EPSO: miti e realtà.

Tipi di prove

Per ciascun profilo, potrai trovare qui sotto l'elenco dei test correlati e alcuni esempi di domande rivolte ai candidati.